Risk Management

Il Chief Risk Officer supporta il Consiglio di Amministrazione, l’Amministratore Incaricato e l’Alta Direzione nella valutazione dell’adeguatezza e dell’efficacia del sistema di gestione dei rischi, evidenziando eventuali criticità e carenze e individuando raccomandazioni per la loro rimozione, nonché delle metodologie e metodi utilizzati, in particolare nell’ambito della valutazione interna attuale e prospettica del rischio e della solvibilità, per il presidio dei rischi stessi.

Il sistema di gestione dei rischi è l’insieme dei processi e strumenti utilizzati a supporto della strategia di gestione dei rischi del Gruppo Unipol e consente un’adeguata comprensione della natura e della significatività dei rischi la Compagnia è esposta. Il sistema di gestione dei rischi permette di avere un unico punto di vista ed un approccio olistico alla gestione dei rischi, ed è parte integrante della gestione del business.

Nel sistema di gestione dei rischi, l’Area Risk ha la responsabilità di individuare, misurare, valutare e monitorare su base continuativa i rischi attuali e prospettici a livello individuale e aggregato cui la Compagnia è o potrebbe essere esposta e le relative interdipendenze.

Il processo di gestione dei rischi nel suo complesso è descritto nell'insieme delle politiche di Gruppo e in particolare nella "Politica di gestione dei rischi", nella "Politica di valutazione attuale e prospettica dei rischi", nella "Politica di gestione del rischio operativo” e nella “Politica sulla concentrazione dei rischi a livello di gruppo”; parte integrante del sistema di gestione dei rischi sono inoltre le politiche che declinano i principi e le linee guida in materia di (i) gestione di fattori di rischio specifici, (ii) gestione di un rischio all’interno di un processo specifico, (iii) mitigazione di un rischio e (iv) gestione dei modelli di misurazione del rischio.

Nell’esercizio del proprio ruolo, l’Area Risk è responsabile del disegno, dell’implementazione, dello sviluppo e del mantenimento dei sistemi di misurazione e controllo dei rischi. Tra questi particolare rilievo assume la definizione e l’utilizzo di strumenti volti a valutare il capitale necessario a far fronte ai rischi individuati e segnatamente il c.d. Modello Interno. All’interno della Compagnia, la responsabilità del disegno e dell’implementazione del Modello Interno è separata rispetto alla responsabilità di validazione. 

L’Area Risk, inoltre, contribuisce alla diffusione di una cultura del rischio estesa a tutto il Gruppo.